TESTONI INES

Recapiti
Posta elettronica
04fb43445325d8810cab994b3b6498a7
porta questa
pagina con te
Struttura Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Telefono 0498276646
Qualifica Professore associato confermato
Settore scientifico M-PSI/05 - PSICOLOGIA SOCIALE
Rubrica di Ateneo  Visualizza
 

Avvisi e altre informazioni
Per qualsiasi richiesta di appuntamento o informazione è importante prendere accordi tramite email:
ines.testoni@unipd.it

Orario di ricevimento
Giovedì dalle 09:00 alle 11:00 Studio 007, Via Venezia 14, terzo piano - Padova Si consiglia vivamente di prendere sempre appuntamento tramite email esplicitando il motivo della richiesta di incontro: ines.testoni@unipd.it.

(aggiornato il 28/05/2018 12:21)

Proposte di tesi
Gli argomenti principali sono i seguenti:

a) rappresentazioni ontologiche della morte in vari contesti di sofferenza e variabili associate;

b) death education nel ciclo di vita, nei diversi contesti formativi e professionali;

c) Agire fotografico e dignity therapy: interventi di narrazione biografica supportata da documentazione fotografica nel fine-vita (progetti già attivati nelle Marche e progetti nazionali con associazioni di volontariato);

d) nichilismo e violenza di genere


Nota: Coloro che fossero interessati a questi temi saranno chiamati dalla docente a collaborare nella ricerca di enti o istituzioni cui appoggiarsi per la realizzazione dell'eventuale indagine; è altresì auspicabile che nella stessa struttura si possa svolgere in parte il tirocinio pre-laurea.

Curriculum Vitae
Ines Testoni è Professoressa Associata di Psicologia Sociale (M-PSI/05), presso il Dipartimento FISPPA (Università di Padova) - Psicologa e Psicoterapeuta e research fellow at the Emili Sagol Creative Arts Therapies Research Center, University of Haifa, Israel. È membro di molte associazioni e reti scientifiche, tra cui: l'Associazione Italiana di Psicologia (AIP); il Centro Interdipartimentale di Ricerca CIRSG (Università di Padova); l'International Council of Psychologists (ICP); World Association of Cultural Psychiatry (WACP); Associazione Italiana di Psicologia della Religione (SIPR), Centro Studi Servizi Umani (CISSPE), Fepto Research Committee (The Federation of European Psychodrama Training Organisations). E' membro del direttivo ASES (Associazione di Studi di Emanuele Severino) e del BNE (Bereavement Network in Europe).
E' stata direttore scientifico di 10 conferenze internazionali. Dal 2008 è direttrice e coordinatrice del Master post-laurea: "Studi sulla morte e la fine della vita: Studi sulla morte e sul morire". ha insegnato nel corso internazionale “How to enhance group interaction” Local Development, Coimbra network. E' stata visiting Professor all'Universidade De Caxias do Sul (UCS), Rio Grande do Sul, Brazil e all'Institute of Behavioural Sciences, Semmelweis University, Budapest. E' referee di numerose riviste scientifiche nazionali ed internazionali, co-editor in chief della rivista "Gli Argonauti". E' stata presidente o membro di giuria per 30 concorsi universitari. Ha condotto molti progetti nazionali, ha fatto parte di un progetto internazionale tra Italia e Brasile, è stata coordinatrice e direttrice scientifica di due progetti europei (Daphne III, Justice e Grundtvig-Lifelong Learning).
I campi di ricerca sono i seguenti. Prima area - Studi sulla Morte: psicologia sociale della salute e psico-thanatologia - educazione alla morte - lutto anticipatorio; teoria dell'attaccamento degli adulti ed elaborazione del lutto/grief; consulenza e terapia per l'elaborazione del dolore; costrutti sociali della rappresentazione della morte; rappresentazioni della morte e costrutti sociali delle dinamiche dei comportamenti autolesionistici dei giovani: tossicodipendenza, anoressia e suicidio; fattori psicosociali del suicidio; Terror Management Thoery, Near Death Experiences. Seconda area - Studi di genere e violenza di genere: violenza domestica, supporto alle vittime di violenza. Terza area - Psicodramma e sociodramma: intervento e sostegno per far fronte alla morte e ai decessi e per far fronte alla violenza domestica; psicodramma e pratiche educative di prevenzione contro la violenza di genere; psicodramma e death education.
E' autrice di numerose opere nazionali e internazionali: circa 100 articoli, 30 contributi in libri collettivi, 10 volumi e ha curato 10 volumi.

Curriculum del docente in PDF: 04FB43445325D8810CAB994B3B6498A7.pdf

Aree di ricerca
Death Studies, Psicologia sociale culturale della religione e della tanatologia:
- Rapporti tra filosofia e psicologia rispetto al concetto di angoscia e sofferenza psichica - Cambiamento di paradigma a partire dal pensiero di Emanuele Severino e ricerca scientifica relativa alle rappresentazioni ontologiche della morte;
- Storia delle rappresentazioni sociali della morte e della salvezza;
- Psicologia delle relazioni di fine vita, lutto, perdita, morte;
- Rappresentazioni ontologiche della morte e sofferenza individuale;
- Dinamiche sociali e gestione dell'angoscia di morte;
- Spiritualità e religiosità come rimedio all'angoscia di morte e implicazioni;
- Religioni e relazioni sociali;
- Angoscia di morte e autolesionismo;
- Suicidio;
- Death education nel ciclo di vita, nei contesti educativi e lavorativi;
- Dignity therapy e gestione della relazione tra comunità curante, famiglia e morente;
- Terror Management Theory.

Psicologia sociale della violenza di genere:
- Costruzione sociale delle differenze di genere
- Fattori che intervengono nella relazione violenta intrafamiliare contro la donna
- Violenza domestica e incesto
- Help seeking - costruzione di uno strumento qualitativo per la rilevazione dei bisogni delle vittime
- Violenza di genere e violenza domestica
- Rappresentazioni della morte, religione e subordinazione femminile
- Contrasto sociale alle violenza di genere e diritti umani
- Educazione al rispetto delle differenze di genere nel ciclo di vita, nei contesti educativi e lavorativi.

Psicodramma e tecniche attive:
- Psicodramma e sociodramma per l'elaborazione del lutto e dell'angoscia di morte;
- Psicodramma e tecniche attive per la gestione del trauma legato alla violenza domestica;
- Psicodramma e narrazione nelle dinamiche di prevenzione primaria, secondaria e terziaria delle relazioni vittima-carnefice;
- Psicodramma e narazione nei contesti sanitari per la promozione delle Medical Humanities (narrative medicine)

Pubblicazioni
Testoni I., Milo V., Ronconi L., Feltrin A., Zamperini A., Rodelli M. Cillo U., and Germani G. (2017). Courage and representations of death in patients who are waiting for a liver transplantation, Cogent Psychology, eprint, http://www.tandfonline.com/doi/pdf/10.1080/23311908.2017.1294333

Testoni, I., De Cataldo, L., Ronconi, L. & Zamperini, A. (2017). Pet loss and representations of death, attachment, depression, and euthanasia, Anthrozoös, 30:1, 135-148, DOI: 10.1080/08927936.2017.1270599

Facco, E., Testoni, I., Ronconi, L., Casiglia, E., Zanette, & G., Spiegel, D. (2017). Psychological features of hypnotizability: a first step towards its empirical definition, International Journal of Clinical and Experimental Hypnosis, 65 (1-2), 98-119. DOI: 10.1080/00207144.2017.1246881

Testoni, I., Parise, G., Visintin, E.P., Zamperini, A., & Ronconi, L. (2016). Literary plastination: From body's objectification to the ontological representation of death, differences between sick-literature and tales by amateur writers, TPM - Testing, Psychometrics, Methodology in Applied Psychology, 23 (2), 247-263. DOI: 10.4473/TPM23.2.8

Testoni, I., Visintin, E.P., Capozza, D., Carlucci, & M.C., Shams, M. (2016). The implicit image of God: God as reality and psychological well-being, Journal for the Scientific Study of Religion, 55 (1), 174-184. DOI: 10.1111/jssr.12252

Testoni, I. (2016). Psicologia del lutto e del morire: Dal lavoro clinico alla death education [The psychology of death and mourning: From clinical work to death education], Psicoterapia e Scienze Umane, 50 (2): 229-252. DOI: 10.3280/PU2016-002004

Testoni, I., Falletti, S., Visintin, E.P., Ronconi, L., & Zamperini, A. (2016). Volunteering in palliative care: Religiosity, explicit representations of death and implicit representations of God between dehumanization and burnout [Il volontariato nelle cure palliative: Religiosità, rappresentazioni esplicite della morte e implicite di Dio tra deumanizzazione e burnout], Psicologia della Salute, (2), 27-42. DOI: 10.3280/PDS2016-002002

Zamperini, A., Testoni, I., Primo, D., Prandelli, M., & Monti, C. (2016). Because Moms Say So: Narratives of Lesbian Mothers in Italy, Journal of GLBT Family Studies, 12 (1), pp. 91-110. DOI: 10.1080/1550428X.2015.1102669

Testoni, I., Parise, G., Zamperini, A., Visintin, E.P., Toniolo, E., Vicentini, S. & De Leo, D. (2016). The “sick-lit” question and the death education answer. Papageno versus werther effects in adolescent suicide prevention, Human Affairs, 26 (2), pp. 153-166. DOI: 10.1515/humaff-2016-0016

Zamperini, A., Paoloni, C. &Testoni, I. (2015). The emotional labor of nursing: Critical incidents and coping strategies [Il lavoro emozionale dell’assistenza infermieristica: Incidenti critici e strategie di coping], Assistenza Infermieristica e Ricerca, 34 (3), pp. 142-148. DOI: 10.1702/2038.22142

Testoni, I., Ancona, D. & Ronconi, L. (2015).The ontological representation of death: A scale to measure the idea of annihilation versus passage, Omega (United States), 71 (1), pp. 60-81. DOI: 10.1177/0030222814568289

Capozza, D., Visintin, E.P., Falvo, R. & Testoni, I. (2015). Dehumanization of the cancer patient in medical contexts [Deumanizzazione del paziente oncologico nei contesti medici], Salute e Societa, (2), pp. 74-86. DOI: 10.3280/SES2015-002006


Pubblicazioni del docente in PDF: 04FB43445325D8810CAB994B3B6498A7.pdf

Insegnamenti dell'AA 2018/19
Corso di studio (?) Curr. Codice Insegnamento CFU Anno Periodo Lingua Responsabile
SF1330 COMUNE SFM0014279 9 I Primo
semestre
ITA INES TESTONI
PS1087 COMUNE PSN1032491 6 I Secondo
semestre
ITA INES TESTONI