RANDO RICCARDO

Recapiti
Posta elettronica
5bfa2c47032a4fba5544c38fdcde85c7
porta questa
pagina con te
Struttura Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"
Telefono 0498275921
Qualifica Ricercatore universitario confermato
Settore scientifico FIS/01 - FISICA SPERIMENTALE
Rubrica di Ateneo  Visualizza
 

Curriculum Vitae
Consegue la laurea in Fisica nel 2001 con lode all'Università di Padova, con una tesi sul danno da radiazione su rivelatori di particelle.
Consegue il dottorato di ricerca in Fisica nel 2005 presso l'Università di Padova, con una tesi sulla qualificazione di elettroniche per l'ambiente spaziale, nell'ambito dell'esperimento "Fermi Large Area Telescope" (LAT), telescopio spaziale per l'osservazione nella banda gamma.
Da Giugno 2011 è ricercatore presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia dell'Università di Padova. L'attività di ricerca si indirizza allo studio di rivelatori e tecniche di analisi dati per l'astrofisica e la fisica fondamentale.
Come membro della collaborazione Fermi-LAT si è occupa di caratterizzare la risposta del rivelatore LAT e dello studio delle sistematiche. Dal 2018 è responsabile locale per la sezione INFN di Padova del progetto GammaMEV, dedicato allo sviluppo di futuri osservatori in orbita alle energie del MeV. Fa parte dei team e-Astrogam (proposta per una missione di classe M, ESA) e AMEGO (proposta per una missione di classe Probe, NASA).
E' membro della collaborazione CTA-LST (Cherenkov Telescope Array – Large Surface Telescope), che si dedica alla costruzione di un osservatorio Cherenkov a terra, con numerosi telescopi dislocati in due siti. E' membro dell'executive board del progetto LST come responsabile per le attività di ricerca e sviluppo per un disegno di camera basato su fotomoltiplicatori al silicio.
Dal 2011 insegna Fisica al primo anno a corsi di laurea in Ingegneria. Dal 2016 fa parte del collegio docenti del Dottorato in Scienze, Tecnologie e Misure per lo Spazio dell'Università di Padova.

Pubblicazioni
Lucchetta G. et al., Scientific Performance of a Nano-satellite MeV Telescope. THE ASTRONOMICAL JOURNAL, vol. 153, 237, ISSN: 0004-6256, doi: 10.3847/1538-3881/aa6a1b

De Angelis, A. et al., Exploring the extreme Universe with gamma rays in the MeV - GeV range. EXPERIMENTAL ASTRONOMY, vol. 44, p. 25-82, ISSN: 0922-6435, doi: 10.1007/s10686-017-9533-6

Rando R., Buson S. (2015). Fermi LAT: More than six years of insights and new puzzles. LA RIVISTA DEL NUOVO CIMENTO DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI FISICA, vol. 38, p. 209-269, ISSN: 0393-697X, doi: 10.1393/ncr/i2015-10112-2

Ackermann, A. et al., THE FERMI LARGE AREA TELESCOPE ON ORBIT: EVENT CLASSIFICATION, INSTRUMENT RESPONSE FUNCTIONS, AND CALIBRATION. ASTROPHYSICAL JOURNAL SUPPLEMENT SERIES, vol. 203, 4, ISSN: 0067-0049, doi: 10.1088/0067-0049/203/1/4

Insegnamenti dell'AA 2019/20
Corso di studio (?) Curr. Codice Insegnamento CFU Anno Periodo Lingua Responsabile
IN0509 COMUNE INP7078339 15 I Secondo
semestre
ITA RICCARDO RANDO