D'ONOFRIO MAURO

Recapiti
Posta elettronica
E43c825e138528f436cf630e51dee333
porta questa
pagina con te
Struttura Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"
Telefono 0498278233
Qualifica Ricercatore universitario confermato
Settore scientifico FIS/05 - ASTRONOMIA E ASTROFISICA
Rubrica di Ateneo  Visualizza
 

Orario di ricevimento
Lunedì dalle 09:00 alle 10:00 Dipartimento di Fisica e Astronomia, Vicolo Osservatorio 3 PADOVA
(aggiornato il 15/07/2013 11:42)

Proposte di tesi
Vi sono numerose tesi sia di lauera che di dottorato che possono essere svolte nell'ambito del progetto di ricerca internazionale WINGS (Wide-field Imaging of Nearby Galaxies cluster Survey) ed OMEGA-WINGS presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia e l'Osservatorio Astronomico di Padova. Tali progetti coinvolgono numerosi enti di ricerca in tutto il mondo (e.g. CEFCA in Spagna, il Carnegie Institute of Washington negli USA, l'Anglo-Australian Observatory in Australia, etc.)

Il progetto WINGS/OMEGA-WINGS ha come fine per lo studio e la caratterizzazione sistematica delle proprietà delle galassie negli ammassi di galassie vicini (z<0.07). Le tesi che il progetto WINGS propone, sfruttano la gran mole di nuovi dati fotometrici e spettroscopici che la survey sta attualmente ottenendo rispettivamente con i telescopi VST e con l'Anglo-Australiano.
Con i nuovi dati fotometrici (nelle bande U, B e V) e spettroscopici entro un grado quadrato di campo, il dottorando/laureando
potrà in particolar modo studiare la formazione stellare, sia all'interno delle singole galassie (mediante i profili di colore e gli spettri) che nelle varie regioni degli ammassi, e analizzare il rapporto tra la morfologia delle galassie, la loro struttura e l'ambiente. Le tesi prevedono che il dottorando/laureando contribuisca alle osservazioni in corso e collabori con i membri del progetto sia a Padova che nelle altre sedi.

Un secondo tipo di tesi riguarda la possibilità di simulare le galassie al computer ed analizzare ad esempio le caratteristiche morfologiche, dinamiche e di popolazioni stellari presenti. Esistono numerosi tipi di simulazioni che sono oggi disponibili del nostro gruppo di ricerca. Uno degli scopi principali è ad esempio quello di ricostruire la storia di formazione stellare delle galassie nelle varie epoche cosmiche.

Curriculum Vitae
Mauro D'Onofrio (MD) è nato a Venezia il 28 agosto 1961. Si è laureato in Astronomia presso l'Università di Padova nel 1987 con una tesi intitolata: ``Study of the nova stellar system in M31''. Ha poi ottenuto il titolo di Magister Philosophiae presso l' International School for Advanced Studies di Trieste nel 1989 (tesi: ``Properties of spiral galaxies: a study of the Virgo Cluster''). Quindi ha ottenuto il titolo di Doctor Philosophiae presso la stessa scuola nel 1991 con una tesi dal titolo: ``Studies of stellar components in spiral galaxies''. E' professore associato presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia dell'Università di Padova. Dal 2017 è in possesso dell'abilitazione a professore ordinario.

E' stato "invited speaker" presso diversi meeting Internazionali. Nella sua carriera scientifica ha pubblicato più di 120 lavori referati su riviste internazionali ed è autori di diversi libri con la casa editrice Springer. E' stato professore di "Didattica dell'Astronomia" e di "Fondamenti di Astronomia" presso la SSIS dal 1999 al 2009. Lavora come professore e tiene corsi presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia di Padova per il corso di laurea in Astronomia dal 1992. Attualmente tiene i corsi di Ottica Applicata per la laurea triennale e di Interferometria e Astrofisica per la laurea magistrale.

MD è ben noto nella comunità astronomica per i suoi lavori sulla non omologia strutturale e dinamica delle galassie early-type. Ha anche lavorato con successo sulle novae extragalattiche, sugli ammassi globulari extragalattici, sulle Cefeidi e sull'interferometria delle variabili cataclismiche.

MD ha una lunga esperienza osservativa sia nel "direct imaging" (ottico e near IR) che nella spettroscopia e interferometria con diversi grandi telescopi: il 1.22 m and 1.82 m di Asiago, il TNG e il TIRGO, il 1.0 m, 1.5 m and 2.2 m, e il VST 2.5 m di ESO, e con VLTI ad ESO–Paranal (Cile). Ha usato anche il 2.5 m di La Palma (Canaria Island). MD è un esperto nella calibrazione, e nel setup degli strumenti astronomici, nella riduzione dati e nell'analisi dati.

MD è Associate Editor della rivista Frontiers in Astronomy & Space Science e lavora come referee per numerose riviste internazionali (ApJ, AJ, MNRAS, A&A, etc.).

Curriculum del docente in PDF: E43C825E138528F436CF630E51DEE333.pdf

Aree di ricerca
Mauro D'Onofrio una lunga esperienza osservativa sia nel "direct imaging" (ottico e infrarosso) sia nella spettroscopica e nell'interferometrica. MD ha lavorato con alcuni dei più grandi telescopi al mondo, quali VLT ad ESO e il WHT a La Palma. Ho anche lavorato con i telescopi di 1.22 m e 1.82 m di Asiago, con il TNG, il TIRGO e i telescopi dell'ESO da 1.0 m, 1.54 m and 2.2 m, VLTI ed ultimamente VST.
MD è un esperto nella calibrazione e nel setup degli strumenti di osservazione e ha una grande esperienza nella riduzione ed interpretazione dei dati. Sa programmare in diversi linguaggi e sa usare diversi software astronomici quali MIDAS, IRAF, e IDL. Conosce bene i programmi OFFICE di Microsoft.

La sua attività di ricerca si è incentrata in particolare nelle seguenti aree tematiche:

- Extragalactic Novae, SNe and GCs;
- Morphology and structure of Spiral galaxies;
- Structure and kinematics of Elliptical and S0 galaxies;
- Double and interacting galaxies;
- Galaxies in clusters at intermediate and high redshift;
- Seyfert galaxies and Quasars;
- Quantum astronomy;
- VLTI optical interferometry.

L'attività di ricerca sulle galassie Early-Type è quella in cui dedica la maggior parte del suo tempo ed è quella per cui è più conosciuto nell'ambiente astronomico. Dal 2004 collabora stabilmente con i membri del progetto WINGS (WideField Images of Nearby Galaxy Clusters Survey, http://web.pd.astro.it/wings/index.html), che si prefigge di caratterizzare le proprietà delle galassie degli ammassi di galassie vicini.

Pubblicazioni
Si veda il sito della NASA

http://adsabs.harvard.edu/cgi-bin/nph-abs_connect?db_key=AST&db_key=PRE&qform=AST&arxiv_sel=astro-ph&arxiv_sel=cond-mat&arxiv_sel=cs&arxiv_sel=gr-qc&arxiv_sel=hep-ex&arxiv_sel=hep-lat&arxiv_sel=hep-ph&arxiv_sel=hep-th&arxiv_sel=math&arxiv_sel=math-ph&arxiv_sel=nlin&arxiv_sel=nucl-ex&arxiv_sel=nucl-th&arxiv_sel=physics&arxiv_sel=quant-ph&arxiv_sel=q-bio&sim_query=YES&ned_query=YES&adsobj_query=YES&aut_logic=OR&obj_logic=OR&author=D%27Onofrio%2C+M.&object=&start_mon=&start_year=&end_mon=&end_year=&ttl_logic=OR&title=&txt_logic=OR&text=&nr_to_return=200&start_nr=1&jou_pick=ALL&ref_stems=&data_and=ALL&group_and=ALL&start_entry_day=&start_entry_mon=&start_entry_year=&end_entry_day=&end_entry_mon=&end_entry_year=&min_score=&sort=SCORE&data_type=SHORT&aut_syn=YES&ttl_syn=YES&txt_syn=YES&aut_wt=1.0&obj_wt=1.0&ttl_wt=0.3&txt_wt=3.0&aut_wgt=YES&obj_wgt=YES&ttl_wgt=YES&txt_wgt=YES&ttl_sco=YES&txt_sco=YES&version=1


Pubblicazioni del docente in PDF: E43C825E138528F436CF630E51DEE333.pdf

Insegnamenti dell'AA 2018/19
Corso di studio (?) Curr. Codice Insegnamento CFU Anno Periodo Lingua Responsabile
SC1173 COMUNE SCP7081358 6 I Primo
semestre
ITA MAURO D'ONOFRIO